CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

 

Le presenti condizioni generali di vendita (in prosieguo le “Condizioni Generali”) si applicano a tutti gli acquisti effettuati da una persona fisica (di seguito il “CLIENTE”) sul sito Internet http://greenautonomy.it/ (di seguito il “SITO”) presso Green Autonomy di Guglielmo Alacevich, iscritta nel registro del commercio e delle imprese Firenze con numero REA636398, con sede legale in Via di Carcheri, 301, 50055, Lastra a Signa (FI), Italia, Tel.: 0557477991, e-mail : info@greenautonomy.it (di seguito il “VENDITORE”).

ARTICOLO 1..     DEFINIZIONI

I termini di seguito impiegati hanno, nelle presenti Condizioni Generali, i seguenti significati:
  • “CLIENTE” : indica il partner contrattuale del VENDITORE, che agisce in qualità di consumatore come definito dalla legge italiana e dalla giurisprudenza, ovvero “persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta”.
  • “CONSEGNA” : si intende l’indirizzo di consegna dei PRODOTTI comunicato dal CLIENTE al momento dell’ordine.
  • “Prodotti” : si intendono tutti i prodotti disponibili ed offerti in vendita sul SITO.
  • “Territorio” : si intende l’Italia.

ARTICOLO 2.     OGGETTO

Le presenti Condizioni Generali disciplinano la vendita dei PRODOTTI da parte del VENDITORE ai suoi CLIENTI.

Il CLIENTE è chiaramente informato e riconosce che il SITO si rivolge ai consumatori e che gli operatori professionali devono contattare l’ufficio commerciale del VENDITORE al fine di beneficiare di condizioni contrattuali separate.

ARTICOLO 3.     ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI

Il CLIENTE si impegna a leggere attentamente le presenti Condizioni Generali e ad accettarle prima di procedere al pagamento di un ordine di PRODOTTI trasmesso sul SITO.

Le presenti Condizioni Generali sono richiamate in calce ad ogni pagina del SITO tramite un link e devono essere consultate prima della trasmissione dell’ordine. Il CLIENTE è invitato a leggere attentamente, scaricare e stampare le Condizioni Generali, e a conservarne una copia.

Il VENDITORE consiglia al CLIENTE di leggere le Condizioni Generali ad ogni nuovo ordine, applicandosi la versione più recente di tali Condizioni ad ogni nuovo ordine di PRODOTTI.

Cliccando sul primo pulsante per trasmettere l’ordine e poi sul secondo pulsante per confermare tale ordine, il CLIENTE riconosce di avere letto, compreso e accettato le Condizioni Generali senza limitazione o riserva.



ARTICOLO 4.     ACQUISTO DI PRODOTTI SUL SITO

Per poter acquistare un PRODOTTO, il CLIENTE deve avere almeno 18 anni di età e disporre di capacità giuridica oppure, ove non abbia raggiunto la maggiore età, deve essere in grado di comprovare l’assenso dei suoi rappresentanti legali.

Il CLIENTE sarà invitato a fornire informazioni che permettano la sua identificazione compilando il modulo disponibile sul SITO. Il segno (*) indica i campi che devono essere compilati obbligatoriamente perché l’ordine del CLIENTE venga trattato dal VENDITORE. Il CLIENTE può verificare sul SITO lo stato del suo ordine. Il controllo delle CONSEGNE, se del caso, può essere effettuato utilizzando gli strumenti di tracciatura online di alcuni trasportatori. Il CLIENTE può inoltre contattare in qualsiasi momento l’ufficio commerciale del VENDITORE, all’indirizzo info@greenautonomy.it, per ottenere informazioni sullo stato del suo ordine.

Le informazioni che il CLIENTE fornisce al VENDITORE in occasione di un ordine devono essere complete, accurate e aggiornate. Il VENDITORE si riserva il diritto di chiedere al CLIENTE di confermare, con tutti i mezzi appropriati, la sua identità, la sua eleggibilità e le informazioni comunicate.



ARTICOLO 5.     ORDINI

         Articolo 5.1. Caratteristiche dei prodotti

Il VENDITORE si impegna a presentare le caratteristiche essenziali dei PRODOTTI (sulle schede informative disponibili sul SITO) e le informazioni obbligatorie che il CLIENTE deve ricevere a norma dalla legge applicabile.

Il CLIENTE si impegna a leggere attentamente queste informazioni prima di trasmettere un ordine sul SITO.

Salvo espressa indicazione contraria sul SITO, tutti i PRODOTTI venduti dal VENDITORE sono nuovi e conformi alla vigente legislazione europea e alle norme applicabili in Italia.

         Articolo 5.2.    Procedura di ordinazione

Gli ordini di PRODOTTI vengono trasmessi direttamente sul SITO. Per effettuare un ordine, il CLIENTE dovrà seguire la procedura di seguito descritta (si noti, tuttavia, che le varie fasi della procedura possono differire leggermente in base alla pagina iniziale del CLIENTE).

                  5.2.1.     Selezione dei PRODOTTI e delle opzioni di acquisto

Il CLIENTE dovrà selezionare il (i) PRODOTTO(I) di sua scelta cliccando sul (i) PRODOTTO(I) in questione e scegliere le caratteristiche e le quantità desiderate. Dopo che il PRODOTTO è stato selezionato, esso viene inserito nel carrello del CLIENTE. In seguito quest’ultimo può aggiungere al carrello tutti i PRODOTTI che desidera.
                  5.2.2.     Ordini

Una volta che i PRODOTTI sono stati selezionati e inseriti nel carrello, il CLIENTE deve cliccare sul carrello e verificare che il contenuto dell’ordine sia corretto. Se non l’ha ancora fatto, in seguito il CLIENTE verrà invitato a identificarsi o a registrarsi.

Una volta che il CLIENTE avrà convalidato il contenuto del carrello e sarà stato identificato / registrato, comparirà un modulo online compilato automaticamente che riassume il prezzo, le tasse applicabili e le eventuali spese di consegna.

Il CLIENTE è invitato a verificare il contenuto dell’ordine (compresi l’importo, le caratteristiche e i codici dei PRODOTTI ordinati, l’indirizzo di fatturazione, la modalità di pagamento e il prezzo), prima di convalidare il contenuto.

In seguito il CLIENTE può procedere al pagamento dei PRODOTTI seguendo le istruzioni che compaiono sul SITO e fornire tutte le informazioni necessarie per la fatturazione e la CONSEGNA dei PRODOTTI. Per quanto riguarda i PRODOTTI per i quali sono disponibili delle opzioni, questi codici specifici compaiono quando sono state selezionate le opzioni corrette. Gli ordini trasmessi devono includere tutte le informazioni necessarie alla loro corretta elaborazione.

                  5.2.3.     Conferma di ricevimento

Una volta che la procedura sopra descritta è stata completata, sul SITO viene visualizzata una pagina per la conferma di ricevimento dell’ordine del CLIENTE. Una copia della conferma di ricevimento e dell’ordine viene inviata automaticamente al CLIENTE via e-mail, a condizione che l’indirizzo di posta elettronica fornito nel modulo di registrazione sia corretto.

Il VENDITORE non invierà conferma dell’ordine per posta o via fax.

                  5.2.4.     Fatturazione

Durante la procedura di ordinazione, il CLIENTE dovrà inserire le informazioni necessarie per la fatturazione (il segno (*) indica i campi che devono essere compilati obbligatoriamente perché l’ordine del CLIENTE venga trattato dal VENDITORE).

Il CLIENTE deve indicare chiaramente tutte le informazioni relative alla CONSEGNA, in particolare l’indirizzo di CONSEGNA esatto, e ogni eventuale codice di accesso all’indirizzo di CONSEGNA.

Il CLIENTE deve inoltre specificare la modalità di pagamento prescelta.

Né il buono d’ordine che il CLIENTE crea online, né la conferma di ricevimento dell’ordine che il VENDITORE invia al CLIENTE per e-mail costituiscono una fattura. Qualunque sia la modalità di ordinazione o di pagamento utilizzata, il CLIENTE riceverà la fattura originale alla CONSEGNA dei PRODOTTI, all’interno della confezione.

         Articolo 5.3. Data dell’ordine

La data dell’ordine è la data in cui il VENDITORE conferma il ricevimento dell’ordine online. I termini indicati sul SITO decorreranno soltanto da tale data.

         Articolo 5.4. Prezzo

Per tutti i PRODOTTI, il CLIENTE troverà sul SITO i prezzi visualizzati in Euro tasse incluse, e le relative spese di consegna applicabili (in base al peso del collo, esclusi imballaggio e omaggi, dell’indirizzo di CONSEGNA e del vettore o della modalità di trasporto selezionata).

In particolare i prezzi includono l’imposta sul valore aggiunto (IVA) nell’aliquota in vigore alla data dell’ordine. Ogni variazione dell’aliquota applicabile può influire sul prezzo dei PRODOTTI a partire dalla data di entrata in vigore della nuova aliquota.

L’aliquota IVA applicabile è espressa come percentuale del valore del PRODOTTO venduto.

I prezzi dei fornitori del VENDITORE sono soggetti a modifiche. Di conseguenza, i prezzi indicati sul SITO possono variare. Inoltre possono essere modificati in caso di offerte o vendite speciali.

I prezzi indicati sono validi salvo errori palesi. Il prezzo applicabile è quello indicato sul SITO alla data in cui viene effettuato l’ordine da parte del CLIENTE.

         Articolo 5.5. Disponibilità dei PRODOTTI

Il VENDITORE si impegna a consegnare il PRODOTTO alla data o entro il termine indicato al CLIENTE, salvo che le parti non abbiano convenuto diversamente.

In linea di principio l’indisponibilità di un PRODOTTO è indicata sulla pagina del PRODOTTO in questione. I CLIENTI possono anche essere informati dal VENDITORE del riassortimento di un PRODOTTO.

In ogni caso, se l’indisponibilità non è stata indicata al momento dell’ordine, il VENDITORE si impegna a informare prontamente il CLIENTE se il prodotto non è disponibile.

Qualora un PRODOTTO non fosse disponibile, il VENDITORE può proporre, se le parti sono d’accordo, un PRODOTTO alternativo di qualità e prezzo equivalenti, accettato dal CLIENTE.

Se il CLIENTE decide di annullare il suo ordine di PRODOTTI non disponibili, otterrà un rimborso di tutte le somme versate per i PRODOTTI non disponibili entro trenta (30) giorni dal pagamento.



ARTICOLO 6.     DIRITTO DI RECESSO

Le modalità del diritto di recesso sono specificate nella “politica di recesso”, disponibile nell’Allegato 1 alle presenti Condizioni Generali e sono accessibili in calce su ogni pagina del SITO tramite un collegamento ipertestuale.



ARTICOLO 7.     PAGAMENTO

         Articolo 7.1. Modalità di pagamento

Il CLIENTE può pagare i suoi PRODOTTI online sul SITO secondo le modalità proposte dal VENDITORE.

Il CLIENTE garantisce al VENDITORE di essere in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie per utilizzare la modalità di pagamento prescelta.

Il VENDITORE adotterà tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati trasmessi online nell’ambito del pagamento online sul SITO.

A tale riguardo si precisa che tutte le informazioni relative di pagamento fornite sul SITO vengono trasmesse alla banca del SITO e non sono trattate nel SITO.

         Articolo 7.2. Data di pagamento

In caso di pagamento unico con carta di credito, il conto del CLIENTE verrà addebitato nel momento in cui viene effettuato l’ordine per i PRODOTTI sul SITO.

In caso di CONSEGNA parziale, l’importo totale verrà addebitato sul conto del CLIENTE al più presto alla spedizione del primo collo. Se il CLIENTE decide di annullare l’ordine di PRODOTTI non disponibili, il rimborso verrà effettuato con modalità conforme all’ultimo paragrafo dell’articolo 5.5 delle presenti Condizioni Generali.

         Articolo 7.3. Ritardo o rifiuto di pagamento

Se la banca si rifiuta di addebitare una carta o altro mezzo di pagamento, il CLIENTE dovrà contattare l’Assistenza Clienti del VENDITORE per pagare l’ordine con altro mezzo di pagamento valido.

Se per qualsiasi motivo, opposizione, rigetto o altro, la trasmissione dell’importo dovuto dal CLIENTE si rivela impossibile, l’ordine verrà annullato e la vendita sarà automaticamente terminata.



ARTICOLO 8.    PROVA E ARCHIVIAZIONE

Ogni contratto con il CLIENTE sarà archiviato dal VENDITORE nella sezione il mio account del SITO ed è accessibile mediante un collegamento ipertestuale.

Il VENDITORE accetta di archiviare queste informazioni al fine di assicurare la tracciabilità delle transazioni e produrre una copia del contratto, su richiesta del CLIENTE.

In caso di controversia, il VENDITORE avrà la possibilità di dimostrare che il suo sistema di tracciatura elettronica è affidabile e che garantisce l’integrità della transazione.



ARTICOLO 9.     TRASFERIMENTO DI PROPRIETÀ

I PRODOTTI consegnati rimangono di proprietà del VENDITORE fino al completo pagamento da parte del CLIENTE.

Le disposizioni precedenti non precludono il trasferimento al CLIENTE, al momento della ricezione da parte di quest’ultimo o di un terzo da egli designato, diverso dal vettore, dei rischi di perdita o danneggiamento dei PRODOTTI che sono oggetto della riserva di proprietà e dei rischi di danni che essi possono causare.



ARTICOLO 10.     CONSEGNA

Le modalità di CONSEGNA dei PRODOTTI sono prescritte nella “politica di consegna” riportata nell’Allegato 2 delle presenti CGV e sono accessibili in calce su ogni pagina del SITO tramite un collegamento ipertestuale.



ARTICOLO 11.     IMBALLAGGIO

I PRODOTTI saranno imballati in conformità alle norme di trasporto in vigore per garantire la massima protezione dei PRODOTTI durante la CONSEGNA.

CLIENTI si impegnano a rispettare gli stessi standard quando effettuano un reso di PRODOTTI alle condizioni previste nell’Allegato 1 - Politica di recesso.



ARTICOLO 12.     GARANZIA LEGALE

Al di fuori delle garanzie commerciali che il VENDITORE potrebbe proporre per alcuni PRODOTTI, ogni CLIENTE beneficia di garanzie “legali” per tutti i PRODOTTI, che sono specificate in dettaglio qui di seguito, in conformità all’articolo 49 del Codice del consumo.



Articolo 12.1. Conformità al contratto - Articolo 129 del Codice del consumo : «1. Il venditore ha l’obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita.
2. Si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze:
a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;
b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato al consumatore come campione o modello;
c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura;
d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.

Il VENDITORE risponde dei vizi di conformità esistenti al momento della consegna e dei vizi di conformità risultanti dall’imballaggio, dalle istruzioni di montaggio o dall’installazione quando essa è posta a suo carico o è stata effettuata sotto la sua responsabilità.

Il VENDITORE è responsabile quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di 24 mesi dalla data di consegna del PRODOTTO, anche se a quella data il difetto non era immediatamente riscontrabile. Per farla valere il CLIENTE deve comunicare al VENDITORE la presenza del difetto entro 2 mesi dalla scoperta. L’azione derivante da un vizio di conformità si prescrive nel termine di 26 mesi dalla consegna del PRODOTTO (Articolo 132 del Codice del consumo).

Salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro i primi 6 mesi dalla data di consegna del PRODOTTO esistessero già a quella data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.

Il CLIENTE dovrà conservare la ricevuta di acquisto del PRODOTTO, nonché i documenti di conferma della spedizione e di consegna del PRODOTTO.

In caso di vizio di conformità, il CLIENTE può chiedere, senza spese, la sostituzione o la riparazione del PRODOTTO, a sua discrezione, salvo che vi sia una sproporzione evidente fra il costo della scelta del CLIENTE e l’altra opzione praticabile, tenuto conto del valore del PRODOTTO o della gravità del vizio.

Nel caso in cui una sostituzione o riparazione sia impossibile o eccessivamente onerosa, il CLIENTE può richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto.

Dopo la denuncia del difetto il VENDITORE può offrire al CLIENTE il rimborso del prezzo del PRODOTTO entro trenta (30) giorni dal ricevimento del PRODOTTO reso e in cambio della restituzione del PRODOTTO da parte del CLIENTE al seguente indirizzo Via di Carcheri, 301, 50055, Lastra a Signa (FI)

Nel caso di beni usati il termine di responsabilità del VENDITORE è di un anno. (Articolo 134 del Codice del consumo).

Si precisa che la presente garanzia legale di conformità si applica indipendentemente dalla garanzia commerciale eventualmente accordata sui PRODOTTI.

Articolo 12.2. Garanzia per vizi occulti

Il VENDITORE ha l’obbligo di fornire una garanzia per i vizi occulti del PRODOTTO venduto che lo rendono inadatto per l’uso previsto, o che riducono talmente questo uso che il CLIENTE non l’avrebbe acquistato o avrebbe pagato un prezzo inferiore se li avesse conosciuti. Questa garanzia permette al CLIENTE che può dimostrare l’esistenza di un vizio occulto di scegliere tra i rimedi di cui al precedente articolo.





ARTICOLO 13.     RESPONSABILITÀ

La responsabilità del VENDITORE non può in alcun caso essere chiamata in causa per inadempimento o negligente esecuzione degli obblighi contrattuali imputabili al CLIENTE, segnatamente al momento dell’immissione dell’ordine.

Il VENDITORE non potrà essere ritenuto responsabile, o considerato inadempiente ai sensi delle presenti Condizioni Generali, per qualsiasi ritardo o inadempimento quando la causa del ritardo o inadempimento è dovuta a un caso di forza maggiore come esso è definito dalla giurisprudenza delle corti e dei tribunali italiani.

Si precisa altresì che il VENDITORE non controlla i siti web che sono direttamente o indirettamente collegati al SITO. Di conseguenza, si esclude ogni responsabilità per le informazioni che vi sono pubblicate. I collegamenti a siti web di terze parti sono forniti unicamente a titolo indicativo e non si rende alcuna garanzia in merito al loro contenuto.

ARTICOLO 14.     I DATI PERSONALI


Il VENDITORE raccoglie sul SITO i dati personali dei CLIENTI, anche attraverso i cookies. Il CLIENTE può disattivare i cookies seguendo le istruzioni fornite dal proprio browser.

dati raccolti dal VENDITORE vengono utilizzati per elaborare gli ordini effettuati sul SITO, gestire l’account del CLIENTE, analizzare gli ordini e, se il CLIENTE ha scelto questa opzione, inviare comunicazioni per studi di mercato, newsletter, offerte promozionali e/o informazioni su vendite speciali, salvo che il CLIENTE non desideri più ricevere tali comunicazioni da parte del VENDITORE.

I dati personali forniti dal CLIENTE saranno trattati nel rispetto del Regolamento UE 679/2016 (“GDPR”) e delle altre norme in vigore con modalità idonee a garantirne la riservatezza e la sicurezza, come da specifica informativa che verrà resa al CLIENTE nell’apposita sezione del SITO “Privacy Policy” ai sensi dell’art. 13 del GDPR.

I CLIENTI possono annullare la loro registrazione in qualsiasi momento accedendo al proprio account oppure cliccando sul collegamento ipertestuale appositamente previsto in calce ad ogni offerta ricevuta via e-mail.

I dati possono essere comunicati, in tutto o in parte, ai fornitori di servizi del VENDITORE che intervengono nell’esecuzione dell’ordine. Per scopi commerciali, il VENDITORE può trasferire ai propri partner commerciali i nomi e le coordinate dei suoi CLIENTI, a condizione che essi abbiano espresso il loro consenso al momento della registrazione sul SITO.

Il VENDITORE chiederà specificamente ai CLIENTI se desiderano che i loro dati personali vengano divulgati. I CLIENTI potranno cambiare idea in qualsiasi momento contattando il VENDITORE. Il VENDITORE può inoltre chiedere ai propri CLIENTI se essi desiderano ricevere offerte commerciali da parte dei suoi partner.

Ai sensi del GDPR (da art. 15 e ss.) ed in qualità di interessato, il CLIENTE ha il diritto, in qualsiasi momento, di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati che lo riguardano, di conoscerne il contenuto e l’origine, di verificarne l’esattezza ovvero chiederne l’integrazione, l’aggiornamento ovvero la rettificazione, di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima ovvero il blocco dei dati trattati in violazione di legge, ovvero di opporsi al trattamento dei dati per motivi legittimi. Egli può esercitare questi diritti inviando una e-mail all’indirizzo: info@greenautonomy.it oppure inviando una lettera raccomandata a Via di Carcheri, 301, 50055, Lastra a Signa (FI). Si precisa che il CLIENTE deve comprovare la sua identità mediante la scansione di un documento d’identità oppure inviando al VENDITORE una fotocopia della sua carta d’identità.



ARTICOLO 15.     RECLAMI

Il VENDITORE mette a disposizione del CLIENTE un “Servizio telefonico Clienti” al seguente numero: 0557477991 (Lun-Ven 9.30-18.00). Ogni reclamo scritto del CLIENTE dovrà essere inviato al seguente indirizzo: Via di Carcheri, 301, 50055, Lastra a Signa (FI).



ARTICOLO 16.     PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Tutti gli elementi visivi e sonori del SITO, compresa la tecnologia di base utilizzata, sono protetti dal diritto d’autore, dal diritto dei marchi e/o dei brevetti.

Questi elementi sono di proprietà esclusiva del VENDITORE. Chiunque pubblichi un SITO web e desideri creare un collegamento ipertestuale al SITO deve richiedere per iscritto l’autorizzazione del VENDITORE.

Tale autorizzazione del VENDITORE non sarà in alcun caso accordata in maniera definitiva. Il collegamento dovrà essere rimosso su richiesta del VENDITORE. Sono rigorosamente vietati collegamenti ipertestuali al SITO che utilizzano tecniche come il framing o l’inserimento di collegamenti ipertestuali (inline linking).



ARTICOLO 17.     VALIDITÀ DELLE CONDIZIONI GENERALI

Ogni modifica alle leggi o normative in vigore, o qualsiasi decisione di un tribunale competente che invalidi una o più disposizioni delle presenti Condizioni Generali non inficia la validità delle presenti Condizioni Generali nel complesso. Una tale modifica o decisione non autorizza in alcun caso il CLIENTE a disconoscere le presenti Condizioni Generali.



ARTICOLO 18.     MODIFICA DELLE CONDIZIONI GENERALI

Le presenti Condizioni Generali si applicano a tutti gli acquisti effettuati online sul SITO, fintantoché il SITO è disponibile online.

Le Condizioni Generali recano una data precisa e possono essere modificate e aggiornate dal VENDITORE in qualsiasi momento. Le Condizioni Generali applicabili sono quelle in vigore al momento dell’ordine.

Le modifiche apportate alle Condizioni Generali non si applicano ai PRODOTTI già acquistati.



ARTICOLO 19.     FORO COMPETENTE E DIRITTO APPLICABILE

LE PRESENTI CONDIZIONI GENERALI E LE RELAZIONI TRA IL CLIENTE E IL VENDITORE SONO DISCIPLINATE DAL DIRITTO ITALIANO.

Ogni controversia che non trovi soluzione amichevole sarà sottoposta alla competenza esclusiva del Tribunale del luogo di residenza o di domicilio del CLIENTE, se ubicati nel territorio dello Stato; diversamente la competenza sarà esclusiva del foro scelto dal VENDITORE.

In ogni caso, è possibile ricorrere facoltativamente alle procedure di mediazione di cui al D.lgs 28/2010, per la risoluzione di eventuali controversie insorte nell'interpretazione e nell'esecuzione delle presenti Condizioni Generali di vendita accedendo al seguente sito: https://webgate.ec.europa.eu/odr .



ALLEGATO 1

POLITICA DI RECESSO



Diritto di recesso

Il CLIENTE ha diritto di recesso, senza indicarne le ragioni, rispedendo o restituendo il PRODOTTO al VENDITORE.

A tale scopo, il PRODOTTO dovrà essere rispedito o restituito senza indebito ritardo e non oltre quattordici (14) giorni dopo la comunicazione della decisione di recesso, salvo che il VENDITORE non proponga di provvedere egli stesso al ritiro del PRODOTTO.

Termine di recesso

A norma dell’articolo 52, comma 2 del Codice del consumo, il periodo di recesso termina allo spirare di quattordici (14) giorni a partire dal giorno in cui il CLIENTE, o un terzo diverso dal vettore e designato dal CLIENTE, prende possesso fisico del PRODOTTO.

Nel caso in cui il CLIENTE abbia ordinato PRODOTTI multipli mediante un solo ordine che dà origine a più CONSEGNE (o nel caso di un ordine di un solo PRODOTTO consegnato in diversi lotti), il termine di recesso scade quattordici (14) giorni dopo il giorno in cui il CLIENTE, o un terzo diverso dal vettore e designato dal CLIENTE, prende possesso fisico dell’ultimo PRODOTTO consegnato.

Notifica del diritto di recesso

Per esercitare il suo diritto di recesso e in conformità all’articolo 54 del Codice del consumo, il CLIENTE dovrà notificare la sua decisione di recesso tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio, lettera inviata tramite posta raccomandata, fax o e-mail): Via di Carcheri, 301, 50055, Lastra a Signa (FI) oppure info@greenautonomy.it.

Il CLIENTE può anche utilizzare il modulo di seguito riportato :

MODULO DI RECESSO
All’attenzione di [*] (*Coordinate del VENDITORE)

Numero di telefono del VENDITORE*:
Numero di telefax del VENDITORE*:
Indirizzo e-mail del VENDITORE*:

Con la presente vi comunico il mio recesso dal contratto per la vendita del PRODOTTO di seguito indicato:
Codice del PRODOTTO
N. della fattura:
N. del buono d’ordine:
- Ordinato il [________________]/ricevuto il [________________]
- Modalità di pagamento utilizzata:
- Nome del CLIENTE ed eventualmente del beneficiario dell’ordine:
- Indirizzo del CLIENTE:
- Indirizzo di consegna:

- Firma del CLIENTE (salvo in caso di trasmissione per posta elettronica)

- Data


Al fine di rispettare il termine di recesso, il CLIENTE deve trasmettere la sua comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del termine di recesso.

Effetti del recesso

In caso di recesso da parte del CLIENTE, il VENDITORE si impegna a rimborsare l’integralità delle somme pagate comprensive delle spese di consegna (ad eccezione delle spese supplementari eventualmente derivanti dalla scelta da parte del CLIENTE di una modalità di consegna diversa dalla modalità di consegna standard proposta dal VENDITORE), senza indebito ritardo e comunque entro quattordici (14) giorni dal giorno in cui il VENDITORE è stato informato del recesso del CLIENTE. (Articolo 56 del Codice del consumo).

Il VENDITORE procederà al rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal CLIENTE per la transazione iniziale, salvo che il CLIENTE abbia espressamente consentito l’uso di un altro mezzo; in ogni caso il rimborso non comporterà alcun costo per il CLIENTE.

Il VENDITORE non è tenuto a rimborsare le spese supplementari qualora il CLIENTE abbia scelto espressamente una modalità di consegna più costosa rispetto alla modalità di consegna standard proposta dal VENDITORE.

Il VENDITORE può sospendere il rimborso fino al momento in cui abbia ricevuto il bene oppure, se anteriore, fino al momento in cui il CLIENTE dimostri di avere restituito il bene.

Modalità di reso

Il CLIENTE deve restituire il bene a: Green Autonomy di Guglielmo Alacevich - Via di Carcheri, 301, 50055, Lastra a Signa (FI), senza indebito ritardo e in ogni caso entro quattordici (14) giorni dalla data in cui comunica la sua decisione di recedere dal contratto.

Il termine è considerato rispettato se il CLIENTE rispedisce il bene prima della scadenza del periodo di quattordici (14) giorni.

Condizione del bene restituito

Il PRODOTTO deve essere restituito attenendosi alle istruzioni del VENDITORE, e in particolare deve comprendere tutti gli accessori forniti.

Il CLIENTE è responsabile unicamente della diminuzione del valore del bene risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il corretto funzionamento di questo PRODOTTO. In altre parole, il CLIENTE ha la possibilità di testare il PRODOTTO, ma la sua responsabilità può essere chiamata in causa qualora egli ponga in atto delle manipolazioni diverse da quelle necessarie.

Esclusioni del diritto di recesso

Il diritto di recesso è escluso nelle seguenti ipotesi:

  • La fornitura di beni o servizi il cui prezzo dipende dalla fluttuazione sul mercato finanziario
  • La fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati
  • La fornitura di beni che, per loro natura, rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente
  • La fornitura di registrazioni audio e video o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna
  • Giornali, periodici e riviste (ad eccezione dei contratti di abbonamento)
  • La fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio di autovetture, i servizi di catering o i servizi riguardanti le attività del tempo libero qualora il contratto preveda una data o un periodo di esecuzione specifici
  • La fornitura di beni che per loro natura sono inscindibilmente mescolati con altri beni
  • Le forniture di beni sigillati che non si prestano a essere restituiti per motivi igienici e connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dal CLIENTE dopo la CONSEGNA
  • La fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna può avvenire solo dopo il decorso di 30 giorni e il cui valore effettivo dipende da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dal VENDITORE
  • La fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l’esecuzione è iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso
  • contratti conclusi in occasione di un’asta pubblica






ALLEGATO 2

POLITICA DI CONSEGNA



Zona di consegna

I PRODOTTI proposti possono essere forniti soltanto sul TERRITORIO.

Non è possibile effettuare un ordine per qualsiasi indirizzo di consegna ubicato al di fuori del TERRITORIO.

PRODOTTI vengono spediti all’indirizzo o agli indirizzi di consegna che il CLIENTE avrà indicato durante la procedura di compilazione dell’ordine.
Termine di spedizione

I termini per la preparazione di un ordine e per l’emissione della fattura prima della spedizione dei PRODOTTI in stock sono indicati sul SITO. Questi termini non comprendono i fine settimana e i giorni festivi.

Al CLIENTE verrà inviato automaticamente un messaggio via e-mail al momento della spedizione dei PRODOTTI, purché l’indirizzo di posta elettronica che compare nel modulo di registrazione sia corretto.

Termini e spese di consegna

Nel corso dell’ordinazione, il VENDITORE indica al CLIENTE i possibili termini e formule di spedizione per i PRODOTTI acquistati.

Le spese di spedizione sono calcolate in base alla modalità di consegna. L’ammontare di questi costi sarà a carico del CLIENTE in aggiunta al prezzo dei PRODOTTI acquistati.

Il dettaglio dei termini e delle spese di consegna è riportato sul SITO.

In mancanza di indicazione o accordo sulla data di consegna, il VENDITORE consegna il PRODOTTO senza indebito ritardo e comunque entro trenta (30) giorni dopo la conclusione del contratto. (Articolo 61 del Codice del consumo).

Modalità di CONSEGNA

Il pacco verrà consegnato al CLIENTE dietro firma e presentazione di un documento d’identità.

In sua assenza, al CLIENTE verrà lasciato un avviso onde permettergli di richiedere il pacco presso l’ufficio postale.

Problemi di CONSEGNA

Il CLIENTE è informato della data di consegna fissata quando sceglie il vettore, alla fine della procedura di ordine online, prima di confermare l’ordine.

Si precisa che le consegne saranno effettuate al massimo entro trenta (30) giorni. In caso contrario, il CLIENTE deve intimare al VENDITORE di consegnare entro un termine ragionevole e in caso di mancata consegna entro tale termine egli potrà recedere dal contratto.
Il VENDITORE rimborserà al CLIENTE, senza indebito ritardo dopo avere ricevuto la comunicazione di recesso, l’importo totale pagato per i PRODOTTI, comprese tasse e spese di spedizione, utilizzando lo stesso metodo di pagamento utilizzato dal CLIENTE per l’acquisto dei PRODOTTI.

Il VENDITORE è responsabile fino alla CONSEGNA del PRODOTTO al CLIENTE. Si ricorda che il CLIENTE dispone di un periodo di tre (3) giorni per notificare al vettore le avarie o le perdite parziali contestate al momento della consegna.